L’area vendita self service del giardino del Borgo

Ritorna questo fine settimana, 23 e 24 giugno “Un vivaio speciale”, seconda edizione della mostra mercato di piante e prodotti naturali nel giardino del Borgo Medievale di Torino. Due giorni dedicati alla vendita delle piante coltivate nel piccolo vivaio del giardino. Piante spontanee, aromatiche, alimentari e ornamentali potranno essere acquistate dai visitatori con l’aiuto e i consigli dei volontari del progetto Senior Civici che prestano la propria opera al Borgo Medievale.
Ospiti tra le aiuole del giardino anche il Vivaio Albaspina, che propone una serie di arbusti e piante perenni rustiche adatte al nostro clima, e il Vivaio Il Grande Castagno con numerose piante di piccoli frutti e arbusti da bacca poco comuni.
Il weekend sarà inoltre animato dai soci dell’ A.Di.P.A. (Associazione per la Diffusione delle Piante fra Amatori) che allestiranno un banco con piante, semi e talee da scambiare in compagnia del pubblico. I visitatori sono invitati a portare da casa una piccola pianta o qualche seme e scambiarlo con gli altri partecipanti della giornata, condividendo idee e informazioni utili a diffondere le conoscenze di botanica e giardinaggio.
Parteciperanno anche la Fattoria Propolis, che sulla collina di Torino produce miele urbano grazie alle arnie che da alcuni anni sono collocate nel Parco del Nobile, e la BioGelateria Slow Ice Cream di Rivoli che propone il gelato di una volta realizzato con materie prime di alta qualità, senza glutine e aromi artificiali.

Sabato 23 giugno Festa delle Rondini in compagnia della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) alla scoperta della colonia di rondini che ormai da anni abita le vie del Borgo Medievale. Laboratori per bambini e pannelli informativi nel cortile di Avigliana.

Il giardino delle delizie al Borgo Medievale

L’area vivaio del giardino medievale, inaugurata nel 2010, è nata con l’intenzione di produrre le piante necessarie per la gestione del giardino ed essere dunque autosufficienti. Il successo delle giornate sperimentali nelle quali sono state vendute le piante eccedenti ha rafforzato questa attività, che oggi è un servizio stabile per il pubblico del giardino. Il ricavato della vendite sarà impiegato per ristrutturare alcuni arredi del giardino e per costruire una peschiera, vasca in pietra per pesci d’allevamento, elemento d’arredo tipico dei giardini nobili del 1400.

Giardino del Borgo Medievale di Torino
Viale Virgilio 107 – Torino
tel. 011 4431714 – 011.4431701 e-mail giardinomedievale@fondazionetorinomusei.it
Orario giardino e vivaio: dal martedì alla domenica, ore 10-18. Aperto da aprile a ottobre.
Ingresso giardino: € 3. (Ingresso libero il 23-24 giugno)