Quanti, troppi mesi lontana dal mio blog e anche dal mio giardino, qualcuno se n’è accorto, era decisamente ora di tornare a rimetterci mano. 
L’ho lasciato quando l’aria era ancora calda, nelle giornate di inizio estate, stagione di grande produttività quest’anno per il mio piccolo orticello (abbiamo coltivato con gioia pomodori, zucchine e melanzane, oltre ad aromatiche che sono diventate quasi infestanti!!) ma anche di antipaticissimi insetti…che mi hanno fatto decidere che decisamente le rose da taglio non fanno per il mio giardino, il prossimo anno si cambia!! 
Torno con i primi freddi e i meravigliosi colori dell’autunno, con i fiori delle ortensie da far seccare, la vite americana splendidamente tinta di rosso e i tanti piccoli, grandi lavoretti in preparazione dell’inverno, inclusa la piantagione di un pò di bulbi che mi porteranno fiori profumati in primavera. Sono stati mesi importanti e intensi per la mia vita, che potrei semplicemente riassumere con la foto sotto….quella bianca è la mia pancia, insieme agli ultimi acquisti in giardino: un pò di graminacee ornamentali finalmente, tra cui un paio di Pennisetum alopecuroides, un paio di Eragrostis trichoides (quanta soddisfazione mi daranno la prossima estate!!) e un bellissimo Aster cordifolius “Little Carlow”.

Grande felicità come prima cosa e conseguente “concentrazione” totale per questi primi mesi su un progetto di vita altrettanto importante (ma soprattutto, quanto sonno alla sera quando avrei dovuto dedicarmi a scrivere!!! 🙂 )
Progetto che però non mi distoglierà sicuramente dalla mia passione per il verde….tutt’altro! Per cui eccomi qui, pronta per un nuovo anno di giardinaggio, che sarà ancora più intenso del precedente grazie alla presenza di un nuovo, piccolo appassionato di verde in casa nostra, che nascerà giusto in tempo per godersi la primavera!